Summa 2022: Adriano Guerri ce lo racconta così

Il mio collega Adriano Guerri di Cloud Wine si è dedicato a Summa 2022 e ce lo racconta così!

Ogni anno a Magrè, all’interno della Tenuta Alois Lageder ha luogo l’evento enoico Summa. Quest’anno è andato in scena lo scorso 9 e 10 aprile. Magrè è un grazioso borgo posto in Alto Adige in provincia di Bolzano. Immerso tra splendidi vigneti e piantagioni di mele in un paesaggio montuoso e sulla Strada del Vino. Un comune che vanta circa 1200 abitanti, caratterizzato da stile gotico, rinascimentale e barocco. A Magrè tra le caratteristiche vie si trova la vite più vecchia d’Europa che risale al 1600.

Summa è una fiera di vino che vede coinvolte oltre 100 aziende vitivinicole provenienti da ogni parte dello stivale e di altri paesi europei contraddistinte da vignaioli che hanno segnato il mondo enoico per la produzione di vini di elevata qualità. Evento ben organizzato, all’arrivo ci è stato indicato il parcheggio a poca distanza dalla Tenuta è poi con una navetta siamo giunti a destinazione. A disposizione dei visitatori ci sono varie sale ove è possibile degustare vini dopo il ritiro di un calice all’ingresso. Abbiamo degustato un alto numero di vini e partecipato ad una interessante masterclass di vini di Alois Lageder. All’interno vi è la possibilità di pranzare senza dover uscire dalla Tenuta.

L’azienda vitivinicola Alois Lageder si trova nella località appena descritta, nella Bassa Altesina. Una delle aziende più storiche dell’ Alto Adige, le cui origini affondano nel 1823, data in cui è stata fondata da Alois Lageder, quando decise di lasciare la Val Gardena, ove la vita di montagna era dura, per tentare una nuova avventura altrove, iniziando a commercializzare vino.  La svolta avverrà nel 1934 con l’acquisto della Tenuta Löwengang. L’azienda vanta oggi 55 ettari vitati di proprietà, interamente coltivati col metodo biodinamico, con certificazione Demeter, in varie zone e con terreni, microclima  ed esposizioni  molti variabili.

L’ azienda si avvale della collaborazione di alcuni fedeli conferitori, alcuni dei quali biologici, alcuni biodinamici ed alcuni convenzionali. La gestione è arrivata alla sesta generazione. Alois Lageder è sinonimo di qualità ed eccellenza in questo straordinario lembo di terra, circondato dalle montagne, ove vengono prodotte varie etichette, divise in tre linee: i Classici, le Selezioni Terroir e i Masi. Tra i vitigni più diffusi ci sono il Gewuerztraminer,  Chardonnay, Sauvignon, Muller Thurgau, Moscato Giallo, Pinot Bianco e Grigio,  Lagrein, Pinot Nero, Merlot, Schiava, Cabernet Sauvignon ed altri sia autoctoni che alloctoni. La modernissima cantina costruita a Magré è un esempio di criteri sostenibili ed ecologici, dotata di tutte le più moderne attrezzature e tecnologie per la produzione, quali, per esempio, la movimentazione delle uve per caduta, in una “torre” alta 17 metri.

Sara Cintelli

Sara Cintelli

Fiorentina DOCG, nata e cresciuta a Firenze, dove ancora oggi vivo e lavoro. Amo il vino, per questo sono qui. E' diventata la mia professione. Ne scrivo, lo cerco e lo racconto, nella mia mai doma ricerca di stupore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

Vuoi far crescere la tua attività nel wine business?