Si (ri)parte con Terre di Toscana: al via la XIV edizione il 20-21 marzo

Tutto pronto per la XIV edizione di Terre di Toscana in programma per  Domenica e lunedì 20 e 21 marzo presso Hotel Una Esperienze | Versilia Lido

Richiama sempre un grande numero di partecipanti Terre di Toscana e non vede il minimo cedimento di interesse nella partecipazione di produttori, operatori, stampa e appassionati wine lover. Del resto, il parterre di aziende e vini in degustazione di assoluta qualità, non può che attrarre moltissime persone.

120 cantine ed oltre 600 etichette in degustazione a Lido di Camaiore (Lu)

Inizia il conto alla rovescia per la XIV edizione di Terre di Toscana, manifestazione unica dedicata ad alcune tra le più apprezzate cantine della regione, capaci di rappresentare al meglio la varietà e la qualità della produzione enologica territoriale.

L’appuntamento è per domenica 20 e lunedì 21 marzo negli splendidi spazi dell’Una  Esperienze Versilia Lido a Lido di Camaiore (Lu), a pochi metri dal mare. Grazie a questa prestigiosa location si potrà godere di due giornate scandite da gustosi assaggi vinosi e da pause rigeneranti nelle aree relax all’aperto, assaporando anche qualche prodotto e piatto tipico locale proposto dai cinque artigiani del gusto toscani che parteciperanno all’evento.

Le cantine presenti saranno 120, ciascuna con il proprio banco di assaggio presieduto dal produttore. Acquistando il biglietto di ingresso – quest’anno l’acquisto è consentito solo tramite prevendita on-line causa contingentamento – si potranno degustare oltre 600 referenze provenienti dai distretti più vocati della regione, rappresentati ai massimi livelli da realtà storiche e blasonate e da autentici vignaioli.

Nelle due giornate di manifestazione i produttori verseranno nei calici le annate attualmente in commercio, così da offrire una splendida panoramica del loro catalogo, mentre lunedì, come di consueto, stapperanno anche qualche preziosa vecchia annata, per andare indietro negli anni ed apprezzare l’evoluzione del vino.

Nella giornata di domenica (dalle ore 10.30 alle ore 18) una navetta gratuita farà la spola tra la stazione ferroviaria di Viareggio e l’UNA Hotel. I minibus saranno facilmente identificabili dal logo della manifestazione affisso all’esterno e, traffico permettendo, sarà possibile trovarli ogni 20 minuti all’uscita della stazione ferroviaria.

Per informazioni:

info@acquabuona.it

Il parterre della XIV edizione di Terre di Toscana

Cantine

Amerighi Stefano, Argiano, Avignonesi, Badia a Coltibuono, Banfi, Baricci, Beconcini, Bindella – Tenuta Vallocaia, Brancaia, Cafaggio, Caiarossa, Antonio Camillo, Campo alla Sughera, Capannelle, Caparsa, Capezzana, Castell’in Villa, Castello del Terriccio, Castello di Albola, Castello di Ama, Castello di Monsanto, Chiappini, Col di Bacche, Colle Santa Mustiola, ColleMassari, Cològnole, Conti Capponi-Villa Calcinaia, Contucci, Cuna di Federico Staderini, Cupano, Dei, Fabio Motta, Fabrizio Dionisio, Fattoi, Fattoria Corzano e Paterno, Fattoria dei Barbi, Fattoria del Cerro – La Poderina – Monterufoli, Fattoria di Magliano, Fattoria Kappa, Fattoria Le Pupille, Fattoria Selvapiana, Fattoria Varramista, Fèlsina, Fontodi, Frascole, Grattamacco, Grillesino, I Balzini, I Luoghi, Il Colombaio di Santa Chiara, Il Marroneto, Il Palagio di Panzano, Il Rio, Istine, L’Erta di Radda, La Fralluca, La Gerla, Lamole di Lamole, Le Chiuse, Le Cinciole, Le Potazzine, Le Ragnaie, Lisini, Marchesi Mazzei, Mastrojanni, Montemercurio, Montepeloso, Montepepe, Monteverro, Montevertine, Orma, Panizzi, Patrizia Cencioni, Petra, Pietroso, Podere Fedespina, Podere Il Carnasciale, Podere Le Ripi, Podere Marcampo, Podere Ristella, Podere San Giacomo, Podere Sant’Agnese, Podere Sapaio, Poggio al Tesoro, PoggioargentierA, Poggio di Sotto, Pomona, Ricasoli,  Ridolfi, Riecine, Rocca delle Macie, Rocca di Castagnoli-Capraia, Rocca di Montegrossi, Roccapesta, Ruffino, Salcheto, San Giusto a Rentennano, Sanlorenzo, Sator di Gianni Moscardini, Michele Satta, Solatione, Tenimenti D’Alessandro, Tenuta Col d’Orcia, Tenuta di Biserno, Tenuta di Trinoro, Tenuta La Massa, Tenuta Lenzini, Tenuta Montauto, Tenuta San Guido, Tenute della famiglia Cecchi, Tenuta Sette Ponti, Terenzi, Terenzuola, Teruzzi, Toscani, Tua Rita, Val di Suga – Tenuta Trerose – San Leonino, Vecchie Terre di Montefìli, Villa Patrizia.

Gastronomia

Corzano e Paterno, Ristorante Sotto La Loggia, Trattoria Peposo, Antica Norcineria Lanè, Tortapistocchi

L’evento si svolgerà in totale sicurezza, grazie ad una serie di protocolli messi a punto dall’organizzazione per affrontare al meglio l’emergenza Covid.

Per poter accedere sarà necessario possedere il Super Green Pass. Oltre a questo sarà obbligatorio indossare, quando non si degusterà, la mascherina chirurgica o Ffp2.

Il biglietto d’ingresso può essere acquistato solo on line al seguente link www.acquabuona.it/eventi-acquabuona/accrediti-e-prenotazioni/ ad un costo di 30 euro ai quali dovranno essere aggiunti 2 euro di diritti di prevendita.

Terre di Toscana è un evento di L’Acquabuona (www.acquabuona.it),  testata giornalistica on-line che dal 1999 racconta con passione e professionalità l’enogastronomia e l’agroalimentare del Bel Paese. Acquabuona.it da 10 anni è anche organizzatrice di “Vini d’Autore-Terre di Italia”, a cui ogni anno prendono parte 80 cantine “autoriali” provenienti da tutto lo stivale, la cui prossima edizione si svolgerà il 22 e 23 maggio 2022.

Terre di Toscana si avvale del patrocinio del Comune di Camaiore.

Per conoscere il programma, i protagonisti, i dettagli e le novità di Terre di Toscana:

www.terreditoscana.info

Gli operatori di settore (enoteche, ristoranti, vinerie, hotellerie con cucina, agenti, distributori, buyers, agronomi ed enologi consulenti) e la stampa possono richiedere l’accredito (fino ad esaurimento disponibilità) cliccando su “richiedi accredito” e compilando i relativi form di accreditamento al seguente link: https://terreditoscana.info/visita-terre-di-toscana/

 

Ufficio Stampa

Roberta Perna Comunicazione Enogastronomica e Studio Umami

pr.enogastronomia@gmail.com – 329 9293459

www.robertaperna.comwww.studioumami.com

 

Sara Cintelli

Sara Cintelli

Fiorentina DOCG, nata e cresciuta a Firenze, dove ancora oggi vivo e lavoro. Amo il vino, per questo sono qui. E' diventata la mia professione. Ne scrivo, lo cerco e lo racconto, nella mia mai doma ricerca di stupore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

Vuoi far crescere la tua attività nel wine business?