Aset Toscana nomina il nuovo consiglio direttivo

Comunicato Stampa a cura di:

aset@asettoscana.it
www.asettoscana.it

NUOVO VERTICE PER L’ASSOCIAZIONE DELLA STAMPA AGROALIMENTARE

Aset Toscana nomina il nuovo consiglio direttivo

Leonardo Tozzi confermato presidente. Gli obiettivi del mandato saranno quelli di promuovere il lavoro dei giornalisti del settore, anche potenziando il ruolo istituzionale dell’associazione

 

Firenze, 28 luglio 2021

Rinnovamento ai vertici di Aset Toscana, l’associazione dei giornalisti della stampa enogastroagroalimentare iscritti all’Ordine dei Giornalisti della Toscana e che per lavoro si occupano abitualmente di vino, cibo e agricoltura. L’assemblea ha nominato il nuovo consiglio direttivo, formato da Francesca Pinochi, Francesca Puliti, Alessandro Maurilli, Domenico Murrone e Leonardo Tozzi. Proprio Leonardo Tozzi è stato riconfermato alla presidenza di Aset per il prossimo mandato, mentre le cariche di segretario e tesoriere sono andate a Domenico Murrone. Il nuovo consiglio direttivo ringrazia tutti i soci per la fiducia accordata ed esprime particolare gratitudine ai consiglieri uscenti, Marco Gemelli e Paolo Valdastri – soci dell’associazione dalla sua fondazione e a lungo membri nei consigli precedenti.

Oltre a continuare a salvaguardare l’etica e la professionalità dei giornalisti del settore, tra gli impegni che Aset si è posta già nel precedente mandato e che saranno perseguiti anche nell’attuale, quello di rendere sempre più presente l’associazione nei consessi istituzionali, a partire dall’Ordine dei giornalisti e dalle associazioni della stampa, oltre che a livello di politiche regionali del settore. Continueranno in maniera sempre più capillare anche le attività di formazione rivolte ai professionisti del settore. Saranno poi potenziati i due premi attualmente in essere a partire dal Premio “Giulio Gambelli”, rivolto ai giovani enologi e in collaborazione con i Consorzi di Tutela di Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Vernaccia di San Gimignano e Vino Nobile di Montepulciano. Poi novità in arrivo per il premio in memoria del giornalista “Kyle Phillips”, fino a oggi pensato a giornalisti emergenti del settore, ma con dei cambiamenti in vista.

Aset Toscana è un organismo indipendente, che si propone di scegliere selettivamente i propri associati e di offrire loro quanto un esercizio consapevole della professione oggi richiede: fungere da punto di riferimento, offrire servizi e opportunità formative, creare occasioni di incontro e reciproca conoscenza. Aset collabora con istituzioni, enti, consorzi ed altri soggetti attivi nella complessa realtà del mondo enogastroagroalimentare.

 

Sara Cintelli

Sara Cintelli

Fiorentina DOCG, nata e cresciuta a Firenze, dove ancora oggi vivo e lavoro. Amo il vino, per questo sono qui. E' diventata la mia professione. Ne scrivo, lo cerco e lo racconto, nella mia mai doma ricerca di stupore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche

Vuoi far crescere la tua attività nel wine business?